Home » Blog » avevo 13 anni, ero in vacanza al mare

avevo 13 anni, ero in vacanza al mare

ogni anno nel nostro paese c'è un caso di pedofilia ogni 400 minori.

“Avevo 13 anni, ero in vacanza al mare.

L’albergo dove alloggiavo era sul mare e la sera dopo cena decisi di allontanarmi da sola per andare a fare una passeggiata. Venni avvicinata da un signore, avrà avuto tra i 50 e i 60 anni, mi chiese se parlassi francese e gli risposi di no. 

Mi chiese allora se parlassi tedesco e ingenuamente gli dissi sì, perché mia mamma è Svizzera e quindi lo conoscevo. Il signore iniziò a seguirmi e a parlarmi, insisteva perché lo seguissi a bere qualcosa. Io rifiutai più volte, dicendogli che dovevo rientrare in albergo. 

Continuò a seguirmi e ad un certo punto ricordo che mi toccò il seno, come se nulla fosse e che io non seppi dare un significato a quel gesto. 

Ricordo che mi sembrava impossibile che qualcuno potesse trovare attrazione per me, visto che a scuola ero costantemente bullizzata per il mio aspetto. 

Non mi scansai, non perché lo volessi, ero troppo piccola, troppo ingenua e insicura per capire veramente cosa volesse dire quel gesto. 

Ricordo che arrivammo vicino al mio albergo, lui si avvicinò per baciarmi, fortunatamente la collana mi cadde e io riuscii a chinarmi per raccoglierla e scappare. 

Tornai in albergo e raccontai tutto ai miei genitori, mio padre e un suo amico provarono ad andare a cercarlo in spiaggia, ma non riuscivo nemmeno a ricordare che faccia avesse. 

Mi sono sentita sporca e in colpa per giorni dopo l’accaduto. 

Poi, in qualche modo, il ricordo è stato rimosso, probabilmente nemmeno mi sono più sentita in diritto di starci male, perché in fondo non è che fosse successo chissà che… ma in realtà certe esperienze non si dimenticano mai.”


Questa è una testimonianza che ci è arrivata in posta. 


Quante di noi hanno avuto un’esperienza simile, anche da giovanissime, magari ancora bambine?


Quante di noi nemmeno capivano cosa stesse succedendo, magari pensavano fosse solo un gioco dei grandi?


Lei alla fine è stata fortunata perché è riuscita a scappare ed ha evitato il peggio, ma non per tutte è così.


E, in ogni modo,  rimangono ricordi che segnano per sempre.


La pedofilia è un problema gravissimo che affligge il nostro Paese: ogni anno colpiscono 21 mila pedofili, un caso ogni 400 minori, un caso ogni quattro scuole, un caso ogni 500 famiglie. 


Tuttavia non esistono misure davvero efficaci per contrastarla.


Aiutateci a combatterla condividendo e firmando la nostra petizione.

Ihaveavoice si impegna tutti i giorni nella lotta contro le violenze e le disparità di genere, per creare un mondo migliore.

Sostienici con una donazione, anche la più piccola può fare la differenza!

1 commento su “avevo 13 anni, ero in vacanza al mare”

  1. Pingback: minacciata di stupro e insultata: licenziata — IHAVEAVOICE

Rispondi

error: Il contenuto è protetto