7 storie di donne: Femminile Singolare, il film femminista - IHAVEAVOICE
Home » Blog » 7 storie di donne: Femminile Singolare, il film femminista

7 storie di donne: Femminile Singolare, il film femminista

Femminile Singolare, il film femminista che da voce alle donne, esce nei cinema l’11 maggio.

Femminile Singolare è il film che racconta le donne sotto diversi aspetti, in un’ottica femminista per dare loro voce. Esce nei cinema italiani l’11 maggio, la scelta di questa data è in onore della data della firma – nel 2011 – della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica, nota anche come Convenzione di Istanbul

Sette storie per raccontare le donne

Femminile singolare è un progetto cinematografico che raccoglie 7 cortometraggi,  innovativi ed attuali, interamente dedicati alla donna. Una donna protagonista  coraggiosa e intimorita, fragile e forte, felice e infelice, emancipata e sottomessa,  sognatrice e disillusa. In qualsiasi modo la si voglia rappresentare, è la donna di oggi,  che, nonostante le lotte per la parità di genere e l’emancipazione, continua a trovarsi  sola nel portare il peso sociale, relazionale e anche economico del microcosmo in cui  vive. Ma non si arrende: sono storie di donne che combattono, si ribellano, rompono  il silenzio e denunciano una realtà ancora troppo sbilanciata, in cui la figura maschile  è ancora inadeguata, poco attenta e collaborativa.

Femminile singolare non è un film  che glorifica la donna, bensì intende mostrare allo spettatore la realtà, con la  speranza di aggiungere un mattone in più nella consapevolezza collettiva dei diritti  umani e delle donne in particolare. L’obiettivo è quello di diffondere il più possibile il  messaggio che, nonostante sia difficile cambiare le cose, è possibile far crescere una  visione nuova, di parità e di libertà.

Interpreti d’eccezione

Tra le bravissime interpreti di questo film, ne spiccano alcune per il talento e la fama, anche internazionale, tra cui:

CATHERINE DENEUVE  

Una delle più grandi attrici francesi. Negli anni ’70 lavora in Francia e all’estero,  soprattutto in Italia dove collabora con registi come Marco Ferreri, Mauro Bolognini e  Dino Risi. Riceve offerte anche dagli USA che le permettono di lavorare con attori  come Omar Sharif, Jack Lemmon e Gene Hackman. Nel 1981 con l’interpretazione nel  film L’ultimo metrò di François Truffaut, vince il suo primo César come migliore  attrice. Nel 1992 ottiene il suo secondo premio con il film Indocina, in un ruolo che le  vale anche la candidatura al premio Oscar alla miglior attrice.

MONICA GUERRITORE

Attrice teatrale, cinematografica e televisiva italiana. Attiva  soprattutto in teatro fin da quando, a 16 anni, esordì a Milano sotto la direzione di  Giorgio Strehler. Sul grande schermo, soprattutto nella prima parte della sua carriera,  ha affrontato temi di rilevanza sociale come la sessualità adolescenziale (La prima  volta, sull’erba), il perbenismo borghese sul tema dell’aborto (Stato interessante,  Eutanasia di un amore), o anche incesto e adulterio (Fotografando Patrizia,  Scandalosa Gilda).

VIOLANTE PLACIDO  

Esordisce nel mondo del cinema nel 1993 al fianco del padre Michele Placido nel film  drammatico Quattro bravi ragazzi di Claudio Camarca. Si fa notare nella commedia  Jack Frusciante è uscito dal gruppo (1996), accanto a Stefano Accorsi. Col film L’anima gemella (2002), per la regia di Sergio Rubini viene candidata come “miglior attrice” al  Nastro d’argento. Nel 2010 recita al fianco di George Clooney nella pellicola  statunitense The American.

Dove vedere il film Femminile Singolare

Il film viene distribuito da ARTEX FILM e COFFEE TIME FILM, promosso, orgogliosamente, dalla nostra associazione Ihaveavoice. Crediamo infatti sia importante dare sempre più voce alle donne, raccontare le difficoltà e le conquiste che ognuna di noi si trova ad affrontare o a raggiungere nel corso della propria vita. E tra le tante nostre iniziative per rappresentare le donne, questa è senza dubbio una tra quelle di cui siamo più orgogliose!

 

ECCO I CINEMA DOVE VEDERE IL FILM:

 

 

Abruzzo

 

Basilicata

Potenza – 16 dicembre presso Cinema Don Bosco

Calabria

 
Pizzo Calabro (Vibo Valentia) – 25 novembre presso auditorium comunale
Gioia Tauro (Reggio Calabria)  – il 16 dicembre
Diamante (Cosenza) – in arrivo a dicembre presso il Cinema Vittoria
 

Campania

Porto Recanati (Macerata) – 25 novembre presso Auditorium comunale 
Avellino – 25 novembre ore 9:30 e 19:30 presso Cinema Partenio 
 

Emilia Romagna


Bologna – 24 e 28 novembre ore 21:00 presso il Cinema Orione 

Parma – in arrivo a dicembre presso il Cinema Astra
 

Friuli

 

Lazio

 

Liguria

 

Lombardia


Milano – in arrivo a dicembre presso il Cinema Centrale

Mantova – in arrivo a dicembre presso il Cinema il Carbone
Treviglio (Bergamo) – proiezione presso Lab80 a dicembre 

Legnano (Milano) – proiezione presso Lab80 a dicembre

 

Marche

 
Senigallia – 1 dicembre ore 21:15 presso Cinema Gabbiano
 

Piemonte


Torino – in arrivo a dicembre presso il Cinema Ambrosio
 
Pinerolo (Torino) – 25 presso il Cinema Ritz
 
Novara – il 24 novembre ore 21:00 presso il Cinema Araldo

 

Puglia

 

Santeramo in Colle (Bari) – 24 novembre e 25 novembre ore 19 presso Pixel Multisala

Bari – 17 dicembre presso Anche Cinema 

Lecce – il 13 dicembre presso il Cinema DB D’Essay 
 

Sardegna

 

Sicilia

 

Palermo – in arrivo a gennaio presso il Cinema Rouge et Noir

 

Toscana

Firenze – 29 novembre e 30 novembre ore 21:15 presso Cinema Spazio Alfieri

Viareggio – il 1 dicembre ore 21:00 presso Cinema Goldoni

Grosseto – in arrivo a dicembre presso il Cinema Nuovo Stella
 

Veneto

Padova – 25 novembre e 30 novembre presso il Cinema Multiastra
 
Verona – 5 e 12 dicembre ore 21:00 presso il Cineteatro Santa Teresa

ARTICOLI SULLA  STAMPA

“Sono sette storie che raccontano vicende di donne coraggiose e intimorite, fragili e forti, felici e infelici, emancipate e sottomesse, sognatrici e disilluse: la donna di oggi che, nonostante le lotte per la parità di genere e l’emancipazione, continua a trovarsi sola nel portare il peso sociale, relazionale e anche economico del microcosmo in cui vive.”
Repubblica

 

Vengono affrontati temi come la violenza domestica, ma anche il diritto a conciliare carriera e maternità, le difficoltà di una madre sola caregiver di un figlio gravemente disabile, la brutalità della prostituzione, l’omofobia e la difficoltà di un rapporto madre-figlia, il peso sociale di tradizioni patriarcali che ancora grava sulle donne in alcune culture anche molto vicine a noi, e quello economico, morale e materiale di chi fa ogni giorno sacrifici che non vengono riconosciuti. In un’ora e mezza di storie che hanno per protagoniste donne diverse per ruoli sociali, esperienze e anche aree geografiche e culturali di appartenenza, Femminile Singolare dipinge un affresco multicolore e multivoce e fotografa difficoltà, sfide, ribellioni e generosità delle donne di oggi.

Today

 

 

Ihaveavoice si impegna tutti i giorni nella lotta contro le violenze e le disparità di genere, per creare un mondo migliore.

Sostienici con una donazione, anche la più piccola può fare la differenza!

4 commenti su “7 storie di donne: Femminile Singolare, il film femminista”

    1. Ciao Teresa! E’ stato diverse volte a padova, ma dovrebbe tornare in veneto prossimamente!
      Continua a seguire le nostre pagine per sapere le novità! 🙂

    1. Ciao Ferny, ci saranno nuove programmazioni nelle sale fino a novembre, forse arriviamo anche nella tua zona! Continua a seguirci! 🙂

Rispondi