uomini con la gonna? si può! | IHAVEAVOICE
Home » Blog » uomini con la gonna? si può!

uomini con la gonna? si può!

la protesta "in gonna" degli studenti canadesi solidali con le loro compagne.

Questi studenti di una scuola del Quebec (Canada) hanno deciso di protestare contro le vessazioni e il dress code imposto alle ragazze della scuola.

 

Dopo aver assistito allontanare studentesse dalla classe, per la lunghezza della loro gonna, oppure svilite per le loro scelte in fatto di abbigliamento, questi ragazzi hanno avviato una protesta diventata subito virale.

 

Per un’intera giornata scolastica hanno tenuto addosso le gonne delle loro compagne, diffondendo sui social foto e post in cui dichiaravano fosse fondamentale cambiare “stupide regole’’ come il dress code o abbattere i pregiudizi secondo cui una ragazza con una gonna troppo corta “distrae’’ i ragazzi.

 

I loro post si sono rivolti in maniera particolare ai professori della scuola stessa e a tutti quei compagni che non hanno voluto partecipare alla loro protesta: “Aprite la mente e abbattete i muri mentali’’

 

Perché, ovviamente, si può essere uomo ed anche femminista

 

Come questi giovani studenti, che a differenza della loro scuola, hanno promosso rispetto e maggior libertà per le loro compagne. 

 

Un’uguaglianza di genere che non è ancora stata raggiunta, per cui è fondamentale combattere.

 

“Mi sono posto un paio di domande sulla società odierna e penso davvero che le ragazze non dovrebbero essere sessualizzate per quello che indossano o per come lo indossano, quindi ho deciso di indossare una gonna per simboleggiare la protesta’’ hanno dichiarato Tom e Guillaume, i ragazzi da cui la protesta “in gonna’’ è partita.

 

Il fatto che ci siano ragazzi in grado di scostarsi in maniera così netta da quello che è il pensiero comune, che discrimina in modo evidente il genere femminile, fa sperare che le future generazioni riescano dove le attuali (e le precedenti) spesso hanno fallito.

 

Ricordiamo poi che ci sono Paesi nel mondo dove gli uomini usano quotidianamente la gonna tradizionale, esattamente come le donne, basti pensare al Myanmar. Gli abiti non sono altro che mode e usanze, non dipendono dal sesso e non sono assoluti.

 

Ci si augura che in modo sempre più forte, il genere maschile prenda posizione contro le assurde discriminazioni che ancora attanagliano il genere femminile di tutto il mondo e che gli stereotipi di genere vengano finalmente aboliti!

Ihaveavoice si impegna tutti i giorni nella lotta contro le violenze e le disparità di genere, per creare un mondo migliore.

Sostienici con una donazione, anche la più piccola può fare la differenza!

Rispondi