commento sessista di massimo boldi: "tr*mb@la se lo merita" | IHAVEAVOICE
Home » Blog » commento sessista di massimo boldi: “tr*mb@la se lo merita”

commento sessista di massimo boldi: “tr*mb@la se lo merita”

paolo conticini in finale a ballando con le stelle ringrazia la compagna di ballo veera kinnunen e massimo boldi commenta in modo irrispettoso.

“Tr*mb@la… se lo merita.”


Paolo Conticini va in finale nel programma Ballando con le Stelle con la compagna di ballo Veera Kinnunen, pubblica un post su Instagram per ringraziarla ed ecco che appare un commento disgustoso.


Massimo Boldi, famoso per i suoi film pregni di sessismo, dove le donne venivano sempre trattate come oggetti sessuali, a 75 anni dimostra di non aver ancora imparato a rispettare le donne.


“Tr*mb@la” come se la volontà di lei non contasse nulla.

“Tr*mb@la” come se lei fosse una cosa a disposizione dell’uomo.


Tr*mb@la che se lo merita” come se essere penetrate da un maschio, senza il nostro consenso, fosse per noi donne un onore, una cosa che ci premia se ci comportiamo bene, quasi come dare un biscottino ad un cane scodinzolante.


Paolo Conticini è anche sposato e questa frase, oltre a non mostrare nessun rispetto per la ballerina, dimostra anche la totale mancanza di rispetto per la moglie di lui. Una donna cancellata, che non esiste. Anche lei un oggetto da usare, esattamente come la ballerina. Corpi utili solo per il piacere dell’uomo.


L’unica cosa positiva è che Boldi sia stato coperto di critiche da donne e uomini e abbia quindi cancellato il suo commento. Ma questo non è sufficiente per cancellare l’offesa, non solo a queste due donne, ma a tutte noi.

Lo sdegno per questa frase è infinito.


Lo sdegno per chi pensa queste cose e le scrive, convinto e divertito, in un post pubblico visto da milioni di persone, sentendosi anche simpatico, in diritto di svilire le donne.


Lo sdegno per questa società che ha portato alla ribalta questi soggetti e questa mentalità, con film, programmi TV, pubblicità, articoli di giornale e tutta la comunicazione di massa sessista e disgustosa che da decenni invade l’Italia.


Basta, è ora di dire basta.

Basta trattare le donne come oggetti sessuali.

Basta accettare questo schifo.


Questi film, questi programmi, questi personaggi devono essere cancellati.


Non possiamo più tollerare questo continuo svilimento delle donne.


ERRATA CORRIGE: Il commento è ancora là, non ha nemmeno avuto la decenza di cancellarlo nonostante i moltissimi rimproveri indignati. Ancora peggio.


Ihaveavoice si impegna tutti i giorni nella lotta contro le violenze e le disparità di genere, per creare un mondo migliore.

Sostienici con una donazione, anche la più piccola può fare la differenza!

Rispondi