Grazie a chi sostiene Ihaveavoice | IHAVEAVOICE
Home » Blog » Grazie a chi sostiene Ihaveavoice

Grazie a chi sostiene Ihaveavoice

Grazie a chi sostiene Ihaveavoice

Il nostro ringraziamento a tutti coloro che sostengono Ihaveavoice attraverso una donazione

Dopo i fatti di ieri (ban di Facebook della foto pubblicata, penalizzazione e rischio di chiusura della pagina), molti di voi ci hanno sostenuto, sia a parole che a fatti. Abbiamo ricevuto donazioni da 19 persone, credo sia il record da quando abbiamo aperto la pagina, e vi voglio ringraziare di cuore.
 
Sappiamo che il momento non è dei migliori e che molti hanno problemi economici, quindi anche chi ha donato poco, sappia che ha tutto il nostro apprezzamento e riconoscenza.
 
È ufficiale che i genitori della bambina di cui abbiamo segnalato le foto troppo “sessualizzate” nel nostro post, ci abbiano denunciato per il nostro lavoro di sensibilizzazione contro questi fenomeni che alimentano la pedofilia online.
 
Faremo una contro denuncia, soprattutto per salvaguardare la bambina da dei genitori che si sono dimostrati più preoccupati di salvare la loro faccia e il loro diritto di mettere foto in costume della figlia sui social, anziché pensare alla tutela della bambina da possibili pedofili online.
 
Purtroppo ci sono ancora persone (poche ma ci sono) che ci accusano di farlo per soldi. Ebbene, a queste persone dico che:
 
1. in media, ci arrivano 10/15 donazioni al mese, (ecco perché ieri è stato un record), di importi che vanno da 1, 5, 10, 20 euro, raramente più alti.
 
2. per tazze o altri oggetti, a parte sotto Natale che sono stati di più, le vendite sono circa 2/4 al mese, e a noi ci arrivano, al netto dei costi, pochi euro.
 
3. con il libro il ricavo netto è circa 4 euro a copia e le copie vendute non sono tante.
 
Dobbiamo supportare i costi del sito e le varie spese amministrative.
 
Io attualmente lavoro su Ihaveavoice tutti i giorni, sabato e domenica compresi, dal mattino quando mi sveglio, alla sera quando vado a letto, perché da cellulare continuo a rispondere alla marea di messaggi e commenti che ci arrivano e a coordinare i lavori con le volontarie.
 
Aiutiamo decine e decine di donne, attraverso i nostri servizi di consulenza legale e orientamento psicologico gratuiti, e credo di aiutarne migliaia grazie al grande lavoro di sensibilizzazione che facciamo, infatti moltissime di voi ci scrivono sempre per ringraziarci.
 
Sono esposta a insulti, minacce, denunce, ogni giorno. Tutta la responsabilità ricade completamente su di me.
 
E no, non lo faccio per soldi. Continuo a vivere coi miei risparmi, che prima o poi finiranno. Tutto il lavoro che faccio con Ihaveavoice non porta di certo un ritorno economico, se facessi qualsiasi altro lavoro, anche umile, guadagnerei sicuramente di più, lavorando molto meno e con decisamente meno attacchi personali.
 
Se porto avanti questa causa, con enorme fatica e stress, è solo perché non ne posso più delle ingiustizie, della violenza contro le donne, della pedofilia, delle prevaricazioni e credo si debba fare qualcosa per cambiare la società. Non posso starmene a guardare e mi sento in dovere di fare sentire la mia voce, come quella di tutte le donne.
 
Nel caso Facebook ci dovesse chiudere la pagina, potete iscrivervi alla nostra newsletter dal nostro sito e seguirci sulla nostra pagina di riserva (QUI).
 
Solo unite ce la faremo!
 
Grazie ancora a tutti voi che ci sostenete, e per chi voglia farlo, potete fare una donazione unica o sostenerci mensilmente, con l’importo che preferite cliccando qui sotto:

Ihaveavoice si impegna tutti i giorni nella lotta contro le violenze e le disparità di genere, per creare un mondo migliore.

Sostienici con una donazione, anche la più piccola può fare la differenza!

Per chi non ha seguito la vicenda trovate i precedenti articoli

  1. QUI
  2. QUI
  3. QUI
  4. QUI

Scopri Maddy e il Viaggio
tra i Talenti

Il libro di IHAVEAVOICE per piccini ma anche per i grandi!

Rispondi