Youtuber chiude fuori la fidanzata incinta ad una temperatura sotto gli 0 gradi: muore congelata | IHAVEAVOICE
Home » Blog » Youtuber chiude fuori la fidanzata incinta ad una temperatura sotto gli 0 gradi: muore congelata

Youtuber chiude fuori la fidanzata incinta ad una temperatura sotto gli 0 gradi: muore congelata

Stanislav Reshetnikov lascia morire per ipotermiA la fidanzata in diretta su youtube per la scommessa con un follower.

Uccide la fidanzata incinta, chiudendola fuori ad una temperatura sotto zero in intimo.

 

Stanislav Reshetnikov, 30 anni, in arte Stas Reeflay, uno youtuber russo, accetta la scommessa di un suo follower e, per guadagnare 740 euro, non ci pensa due volte e obbliga la fidanzata Valentina Grigoryev, 28 anni, a rimanere 15 minuti chiusa fuori in terrazzo, ad una temperatura gelida, sotto gli zero gradi.

 

In live streaming, di fronte agli occhi dei suoi followers, lo youtuber ha picchiato la donna, lasciandole lividi multipli e gravi lesioni alla testa e al viso.

 

Dopo le percosse, ha trascinato la fidanzata nel balcone della loro casa, nel villaggio di Ivanovka, vicino a Mosca, chiudendola fuori al freddo, con niente addosso tranne slip e reggiseno. Nel farlo, affermò che “doveva smaltire la sbornia”

 

Muore così, di ipotermia, con in grembo un figlio, una giovane donna per mano del fidanzato, il tutto per qualche soldo e qualche visualizzazione sui social in più.

La diretta social continua anche dopo la morte della donna:

Anche la scoperta del corpo della donna esanime, congelato, è stata trasmessa su Youtube e condivisa dagli utenti.


L’uomo si rende conto che la fidanzata non respira più, ma continua a filmare: “Valya, Valya…sembri morta”. Si rivolge ai suoi fan: “Ragazzi, non ha polso, è pallida, non respira”. 

Solleva il corpo e lo adagia, coprendolo, sul divano.  


Continua ancora a riprendere la scena trasmessa live su Youtube, per ben due ore, bevendo alcolici, fino all’arrivo dei soccorsi che hanno dichiarato il decesso della donna.

Una morte assurda, inquietante, che fa emergere quale sia il valore dato alla vita umana: meno di un like nei social.


A partire da lui, un uomo che picchia e costringe la fidanzata e il figlio che portava in  grembo ad una morte tragica, per il proprio ego di essere seguito nei social e per qualche soldo. Continuando con i followers, che hanno richiesto questa tortura, disposti a pagare pur di vedere soggiogare una donna.


Una portavoce di Youtube ha dichiarato che hanno eliminato i video e chiuso l’account, tuttavia le immagini circolano ancora sul web e sono facilmente rintracciabili. L’uomo l’aveva già maltrattata in altri video in passato, ad esempio spruzzandole spray al peperoncino in faccia ripetutamente, insieme ad altri due uomini suoi amici.


Ed infine i Social Network, che permettono che queste cose accadano. Una portavoce di Youtube dichiara che hanno eliminato i video e chiuso l’account, tuttavia le immagini girano ancora sul web e sono facilmente rintracciabili. 


Una cosa ignobile, tragica, angosciante.

C’è del marcio in questa società e bisogna fare qualcosa per fermarlo.



Scopri Maddy e il Viaggio
tra i Talenti

Il libro di IHAVEAVOICE per piccini ma anche per i grandi!

Ihaveavoice si impegna tutti i giorni nella lotta contro le violenze e le disparità di genere, per creare un mondo migliore.

Sostienici con una donazione, anche la più piccola può fare la differenza!

1 commento su “Youtuber chiude fuori la fidanzata incinta ad una temperatura sotto gli 0 gradi: muore congelata”

Rispondi