La foto del 2017 di Ursula Von Der Leyen in Arabia Saudita | IHAVEAVOICE
Home » Blog » La foto del 2017 di Ursula Von Der Leyen in Arabia Saudita

La foto del 2017 di Ursula Von Der Leyen in Arabia Saudita

Nonostante le proteste dei sauditi ha affermato con forza i diritti di emancipazione conquistati dalle donne nel mondo.

Questa foto è del 2017, l’allora Ministra tedesca della Difesa, Ursula von der Leyen, oggi Presidente della Commissione Europea, una delle due più alte cariche politiche in Europa, si è presentata nella ultra conservatrice Arabia Saudita in tailleur e pantalani, rifiutando di coprirsi il capo, come vorrebbero le leggi locali. 

 

Nonostante le proteste dei sauditi, Ursula von der Leyen ha affermato con forza i diritti di emancipazione conquistati dalle donne nel mondo.

 

E per chi tesse le lodi ai paesi arabi, ricordiamoci sempre che le donne e i loro diritti vanno rispettati e richiesti a gran voce, perché i diritti fondamentali vanno oltre a qualsiasi usanza culturale.

 

Grazie a Ursula von der Leyen, per questa immagine forte, un insegnamento che va oltre mille parole.

CORSI DI IMPRENDITORIA FEMMINILE

Abbatti i limiti e realizza i tuoi sogni!
CORSI

Per tutte le donne che sognano una carriera in politica, abbiamo dedicato una tazza alla prima donna italiana che ha ricoperto la terza carica più importante dello Stato, la Presidenza del Senato, Nilde Iotti, alla prima donna ad aver guidato uno dei Paesi più importanti al mondo, lasciando un segno nella storia, Margaret Thatcher, e a Eleanor Roosevelt, che non solo è stata una First Lady Statunitense, ma ha anche avuto un ruolo importante per Nazioni Unite. Scegliete la vostra preferita e lasciatevi ispirare ogni giorno con le nostre tazze! (clicca qui sotto)

Scopri Maddy e il Viaggio
tra i Talenti

Il libro di IHAVEAVOICE per piccini ma anche per i grandi!

Ihaveavoice si impegna tutti i giorni nella lotta contro le violenze e le disparità di genere, per creare un mondo migliore.

Sostienici con una donazione, anche la più piccola può fare la differenza!

Rispondi