La scomparsa della donna, l'opera della fotografa iraniana Shadi Ghadirian | IHAVEAVOICE
Home » Blog » La scomparsa della donna, l’opera della fotografa iraniana Shadi Ghadirian

La scomparsa della donna, l’opera della fotografa iraniana Shadi Ghadirian

Un'indagine sulla condizione femminile: discriminazioni politiche, sociali e religiose.

La scomparsa della donna. Questa è l’opera della fotografa iraniana Shadi Ghadirian.

 

 

Con le sue foto, indaga sulla condizione femminile, mettendo in risalto la discriminazioni politiche, sociali e religiose che subiscono.

 

 

In Iran le donne possono contrarre il matrimonio già a 13 anni, anche prima della pubertà se c’è il permesso del tutore.

 

 

Non sono libere di sposarsi con chi vogliono, senza rischiare di andare incontro al delitto d’onore.

 

 

Non hanno il diritto di cantare, se non in un pubblico esclusivamente di sole donne, di ballare, di recarsi negli stadi (eccetto per le partite della nazionale).

 

 

Non possono ricevere un’eredità adeguata.

 

 

Non possono vestirsi come vogliono, ma hanno l’obbligo di indossare l’hijab.

 

 

Non possono viaggiare all’estero da sole, se sposate, e hanno bisogno del permesso del marito.

 

 

Non possono esercitare la carica di Presidente della Repubblica.

 

 

Non possono condurre la bicicletta. 

 

 

L’età di una donna è di 9 anni per essere considerata penalmente responsabile (per i maschi 15). 

 

 

È prevista la pena di morte per l’adulterio tramite lapidazione. Spesso avviene anche se vengono stuprate.

 

 

106 donne sono state impiccate nel 2018 e nel 2019, ma i dati dichiarati probabilmente sono per inferiori a quelli reali.

 

 

Non esiste un numero ufficiale di femminicidi per “violazioni delle norme islamiche o delle consuetudini sociali”.

 

 

Il 66 % delle donne sposate che hanno partecipato ad una indagine aveva subito violenza domestica almeno una volta nella vita, un numero probabilmente sottostimato rispetto ai casi reali.

 

 

40 milioni di donne vivono in Iran.

 

 

40 milioni di donne i cui diritti più basilari vengono quotidianamente calpestati.

 

 

Queste donne devono essere tutelate.

CORSI DI IMPRENDITORIA FEMMINILE

Abbatti i limiti e realizza i tuoi sogni!
CORSI

Leggi alcune storie di donne iraniane:

Marziyeh Ebrahim, deturpata con l’acido perché guidava l’auto. 

 

Samira Zargari, la head coach della squadra iraniana femminile, il cui marito le ha proibito di partecipare ai Mondiali. 

 

Zahra Esmaili, impiccata già morta per aver ucciso il marito che picchiava lei e figli. 

 

Scopri Maddy e il Viaggio
tra i Talenti

Il libro di IHAVEAVOICE per piccini ma anche per i grandi!

Ihaveavoice si impegna tutti i giorni nella lotta contro le violenze e le disparità di genere, per creare un mondo migliore.

Sostienici con una donazione, anche la più piccola può fare la differenza!

Rispondi