Influencer che vorrei Archivi - IHAVEAVOICE
Home » Influencer che vorrei

Influencer che vorrei

Influencer che vorrei è una raccolta di storie di donne reali operanti nei più disparati ambiti professionali. Donne nella storia, donne nell’arte, donne  nella scienza, donne nella letteratura, donne nell’imprenditoria, donne nell’impegno del sociale ecc…

Storie che offrono validi esempi di empowerment  ed emancipazione, per stimolare ed incoraggiare le donne. Affinchè prendano la loro vita in mano e possano portare i loro progetti e sogni a compimento.

Le donne da sempre represse in casa hanno dentro di loro un potenziale inesplorato pronto per essere coltivato. Coltiviamo insieme questo potenziale allora, tramandandoci le storie di chi è stata capace di sfondare quel muro invisibile che spesso ci blocca, per renderci conto che nulla è impossibile.

L’influencer che vorrei è la persona, la donna, che vorrei influenzasse positivamente la società e il genere  femminile, perchè ad IhaveaVoice crediamo che un futuro migliore sia possibile. Insieme possiamo costruirlo, migliorandoci giorno dopo giorno. Coltivando l’ascolto dell’altro, del simile e del diverso. Facendo crescere in noi le nostre speranze, aspirazioni e passioni, non più taciute con vergogna ma messe in atto, mostrate e condivise.

Condividiamo allora i nostri pensieri, i nostri ideali, con il mondo, perchè valgono la pena di essere espressi e tramandati.

Condividiamo tutti gli ostacoli aggiuntivi che spesso una donna deve sopportare e superare, perchè ritenuta tale, donna. Parliamo di noi, raccontiamo le nostre storie, affinchè i soprusi cessino.

Rifiuta un matrimonio combinato e fonda un movimento per le spose bambine

Priyanka Bairwa la giovane indiana contro i matrimoni combinati per minorenni   Lei è Priyanka Bairwa ed appartiene ad una delle caste povere dell’India, per cui è prassi combinare i matrimoni fin dalla giovane età. Quando aveva soli 15 anni i suoi genitori hanno iniziato a cercarle un marito. Ma lei si rifiuta, andando contro …

Rifiuta un matrimonio combinato e fonda un movimento per le spose bambine Leggi altro »

Imprenditrici e donne di successo: tre storie al femminile

Tre imprenditrici donne come esempio di imprenditoria femminile di successo. Le donne spesso si ritrovano in situazioni spiacevoli a livello lavorativo. Parliamo del gender pay gap, ma anche dei pregiudizi che devono affrontare soprattutto nel mondo dell’imprenditoria. Per questo oggi parliamo di tre storie al femminile che smentiscono questo modo di pensare i preconcetti. Ecco …

Imprenditrici e donne di successo: tre storie al femminile Leggi altro »

Leila Janah, l’imprenditrice dei poveri

Leila Janah e l’imprenditoria femminile a favore dei poveri: l’influencer che vorrei. Una donna straordinaria: <strong>Leila, l’imprenditrice dei poveri</strong>.</p> Figlia di indiani immigrati negli USA, arrivati senza nulla, la sua <strong>infanzia è stata molto dura a causa delle difficoltà economiche</strong>.Cresce in California e si destreggia tra <strong>mille lavoretti per arrivare fine mese</strong>.  Nonostante le difficoltà, fin da …

Leila Janah, l’imprenditrice dei poveri Leggi altro »

Christina Livingston Broom, la prima fotoreporter inglese

Christina Livingston Broom, la fotografa che ha fatto la storia: l’influencer che vorrei. Lei è Christina Livingston Broom, conosciuta come la <strong>prima fotoreporter inglese della storia</strong>.   Di origine benestante, sposò nel 1889 Albert Broom, con il quale conduceva una vita agiata grazie all’attività del marito.   Tuttavia, nel 1903, un incidente lo rese infermo, …

Christina Livingston Broom, la prima fotoreporter inglese Leggi altro »

nawal al-Saadawi: l’influencer che vorrei

Nawal al-Saadawi: si spegne a novant’anni la celebre femminista egiziana. <h4>Nawal al-Saadawi: una vita dedicata ai diritti delle donne</h4>  Lei è Nawal, la voce delle donne del mondo arabo e non solo.  Nacque in Egitto, in un piccolo villaggio vicino al Nilo.Suo padre la educò al rispetto di se stessa e alla libertà d’espressione.  Così, a …

nawal al-Saadawi: l’influencer che vorrei Leggi altro »

Alyssa: l’aspirante astronauta 19enne

Alyssa Carson: la giovane aspirante astronauta si prepara per raggiungere Marte <strong>Lei è Alyssa, ha 19 anni e andrà su Marte.</strong> <strong>La giovanissima aspirante astronauta, a soli 19 anni, si sta già preparando per raggiungere il suo sogno: Marte.</strong><h4 dir=”auto”>Astronauta si nasce</h4><strong>La sua curiosità per questo pianeta è nata quando aveva 3 anni, guardando il cartone …

Alyssa: l’aspirante astronauta 19enne Leggi altro »

Alessia Russo: la ragazza che a 18 anni sognava di cambiare il mondo

Il giorno seguente ai suoi 18 anni, nel 2018, Alessia ha firmato l’atto di costituzione della sua azienda nella Silicon Valley. <i>«Cosa sognavo di fare da grande? Cambiare il mondo»</i>   Queste sono le parole di Alessia Russo che a soli 18 anni era già diventata un’imprenditrice.    Il giorno dopo esser diventata maggiorenne, nel …

Alessia Russo: la ragazza che a 18 anni sognava di cambiare il mondo Leggi altro »

Gitanjali Rao: scienziata e imprenditrice

Gitanjali Rao

La giovane dell’anno del Time: Gitanjali Rao, scienziata, innovatrice e imprenditrice <strong>Lei è Gitanjali, 15 anni, scienziata e imprenditrice e giovane dell’anno per il Time.</strong> Origini indiane, studentessa di Denver, in Colorado, Gitanjali è appassionata di scienza e tecnologia e, alla sua giovane età, ha già inventato diverse applicazioni, da quella per rilevare gli agenti …

Gitanjali Rao: scienziata e imprenditrice Leggi altro »

L’arringa dell’ avvocata Tina Lagostena Bassi nel 1979

In “Processo per stupro”, il primo processo ripreso dal vivo dalle telecamere Rai L’arringa dell’avvocata Tina Lagostena Bassi. Questa arringa è dell’avvocata Tina Lagostena Bassi e avveniva nel 1979.   “Ed allora io mi chiedo, perché se invece che quattro oggetti d’oro, l’oggetto del reato è una donna in carne ed ossa, perché ci si …

L’arringa dell’ avvocata Tina Lagostena Bassi nel 1979 Leggi altro »

Irena Sandler: la salvatrice di 2500 bambini ebrei

Irena Sandler: una donna coraggiosa cui abbiamo dedicato il giorno della memoria <strong>Lei è Irena e ha salvato 2500 bambini ebrei.</strong> Irena era polacca, di famiglia cattolica, <strong>durante la seconda guerra mondiale lavorava come assistente sociale, grazie a ciò ottenne un permesso speciale per entrare nel ghetto</strong> <strong>dove erano segregati gli ebrei per constatare il loro …

Irena Sandler: la salvatrice di 2500 bambini ebrei Leggi altro »